IL NOSTRO APPELLO

APPELLO POST-REFERENDUM

Allora è definitivo: i vignettisti non abbassano le matite. Dal 21 giugno 2016, quando un primo gruppetto se n’è costituito nella battaglia contro la riforma Renzi-Boschi, nei mesi successivi in più di 100 hanno inviato le loro vignette alla pagina Facebook dei Vignettisti per il No. Intanto, non paghi di difendere la Costituzione, la illustravano, articolo per articolo, nell’e-book “Gufi, rosiconi e Costituzione” e ne “La Costituzione secondo Ro Marcenaro”.

Con la grande vittoria nel referendum del 4 dicembre si son detti che il loro compito non si è esaurito, che La Costituzione è l’unica vera risorsa che abbiamo, è profezia di futuro e programma politico stringente. È ciò che vogliamo e che riteniamo necessario. Perciò hanno stabilito di rifondarsi in Vignettisti per la Costituzione e da oggi sono qui a chiederne l’attuazione, a denunciare le trame del potere e le ineguaglianze, i diritti negati e i doveri traditi; a rivendicare la sovranità per il popolo e una politica meno distante dalle richieste dei cittadini.

Per chi vuole unirsi e spedire le proprie vignette (in formato A4, definizione 300 dpi): vignettistiperlacostituzione@gmail.com

______________________________________

manifesto Vignettisti per il NO

Appello

ai VignettistiperilNO

Unitevi a noi!

Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro di Costituzioni troppo democratiche. Da noi, le più strane forze sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro:
quelli che questo Senato non gli piace e lo vorrebbero delle Regioni, quelli che #cosìalmenosicambia, quelli che sperano di risparmiare e quelli che invece all’idea d’immunità e ghiotti rimborsi-spese già se li pregustano, neodecisionisti e nostalgici di centralismo democratico, quelli che il privato proprio lo adorano e quelli che così #nonmiromponopiùsutavetrivelle, gli innamorati della mano invisibile e quelli che su facili indulti e condoni ci contano, quelli che sognano #cosìlasinistraandràfinalmentealpotere e quelli che tremano #nonsiamaiLuisenevada, quelli che #lodiceilwallstreetjournal, quelli che stanno sereni e odiano riflettere, quelli che la televisione la preferiscono così; quelli che infine nel Leader che sceglie al posto loro sul serio ci sperano.

Orsù, allora,
vignettistiperilNO,
noti, meno noti o in erba,
armatevi di mouse e pennarello, raccontate la nostra Costituzione e quanto è bella,
chiarite che prima di modificarne il testo è bene pensarci e, almeno per una volta, sforzarsi di attuarlo,
descrivete bene i diritti e come siano legati all’Ordinamento,
spiegate le ragioni del NO.
Le loro armi certo son forti, ma noi, dalla nostra, abbiamo la Costituzione e,
uniti nella lotta, saremo capaci di travolgerli
in un oceano di risate.

Roberto Mangosi _una risata

Vi invitiamo tutti a inviare le vostre vignette all’indirizzo vignettistiperilno@gmail.com e a cliccare tanti like su quelle pubblicate sulla pagina Facebook Vignettisti per il NO.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI AI RISPETTIVI AUTORI

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...